novembre 12, 2018

Feste Religiose

By on novembre 20, 2017 0 1262 Views

Fra il mese di giugno e quello di settembre, si legano ad una copiosa quantità di sagre a carattere enogastronomico, che guidano il turista alla scoperta dell’affascinante territorio, con delle festività religiose che ci raccontano del forte sentimento cristiano che muove la gente di questa borgata. Si tratta di celebrazioni coinvolgenti, che hanno la capacità di trascinare ed affascinare la numerosa mole di turisti che nei mesi estivi abitano la zona.

Il 25 di Giugno, come in molte altre località sarde, si festeggia San Giovanni Battista. E’ il patrono di Castiadas e la festa per tre, quattro giorni ha fulcro e nucleo pulsante in Olia Speciosa, dove si trova inoltre la chiesa intitolata al Santo. Avrete la possibilità di assistere a spettacoli folklorici, giochi, di osservare in prima linea le antiche tradizioni del posto, e di assistere alla colorata ed affascinante processione di cavalli e carri, posta in essere in onore del patrono. Sanciranno la fine della festa balli, musiche e spettacolari fuochi d’artificio.

Il 15 di Agosto si celebrano i festeggiamenti per la Vergine Assunta. Anche in questo caso questi vengono dilungati per tre, quattro giorni. Suggestiva la processione che vede la statua della Madonna protagonista, accompagnata nel suo procedere da carri addobbati, cavalli, cavalieri, e gruppi folkloristici provenienti da tutti i territori del Sarrabus. Suggestiva sarà la seguente processione della madonna via mare. Sarà seguita da un corteo di barche cariche di fedeli che salutano le coste di Cala Sinzias, Cala Marina e Monte Turno. Non mancheranno gli spettacoli folkloristici e musicali, i balli ed i fuochi d’artificio a conclusione definitiva dei festeggiamenti.

Claudia Zedda