novembre 12, 2018

Articles Posted by claudia

Le spiagge

by on febbraio 20, 2018 0

Quel gioiello che è Castiadas, incastonato fra Villasimius e Costa Rei, carezzato alle spalle dalle sempre vivide foreste, viene baciato infine da un litorale invidiabile e variegato, che dà una piacevole soluzione a qualsiasi tipologia di turista. Si tratta di un interminabile susseguirsi di calette, più o meno intime, impreziosite da sporgenze rocciose, sovra la […]

Continua

La Flora

by on gennaio 20, 2018 0

L’isolamento cui è andata soggetta nei secoli Castiadas, ha consentito che nelle foreste adiacenti alla località il patrimonio ambientale si conservasse quasi intatto e ha consentito che ancora oggi crescano differenti specie di piante che non sono più presenti in nessun’altra località italiana. Questo titolo di merito spetta alla piccola Castiadas ed a pochi altri […]

Continua

Il relitto Mondo Sommerso – snorkeling e immersioni

by on novembre 20, 2017 0

La presenza di relitti è numericamente rilevante nelle coste sia di Villasimius sia di Castiadas. Questo ci lascia immaginare quanto battuti fossero i nostri mari in antichità, e quanto spesso i lunghi viaggi, non conoscessero purtroppo punto d’arrivo. Triste epilogo ha avuto anche l’imbarcazione, carica di materiali da costruzione che affondò nel I secolo d. […]

Continua

Feste Religiose

by on novembre 20, 2017 0

Fra il mese di giugno e quello di settembre, si legano ad una copiosa quantità di sagre a carattere enogastronomico, che guidano il turista alla scoperta dell’affascinante territorio, con delle festività religiose che ci raccontano del forte sentimento cristiano che muove la gente di questa borgata. Si tratta di celebrazioni coinvolgenti, che hanno la capacità […]

Continua

La Fauna

by on novembre 20, 2017 0

Non meno variegata è la fauna della zona, che resiste copiosa seppure siano presenti in abbondanza bracconieri, aiutata probabilmente dalla presenza insolita per la Sardegna, di numerose sorgenti acquifere. L’animale che maggiormente caratterizza la zona è il cinghiale, il quale ci avvisa del proprio passaggio lasciando segnali sulla terra dissodata dal suo muso, che risultano […]

Continua

Foresta Sette Fratelli, la Montagna

by on novembre 20, 2017 0

Si tratta di un complesso montagnoso, facente parte di un vastissimo affioramento che si protrae per la lunghezza tutta della Sardegna e che raggiunge addirittura la Corsica. La zona del Sarrabus, quella di nostro interesse, è sfiorata solo marginalmente dal complesso granitico. Sono presenti infatti nella località, oltre la dura pietra, anche affioramenti di scisti, risalenti niente meno che al silurico.

La nota che sorprende di più è forse la presenza, in un contesto caratterizzato da una forte aridità, di fonti d’acqua che si presentano mai in eccessiva portata. Numerose sono infatti le sorgenti presenti in zona. Mentre resta davvero poco dell’antica foresta, quasi totalmente distrutta a causa di un utilizzo improprio da parte dell’uomo. Agli esordi della seconda guerra mondiale il bosco venne deturpato per motivazioni belliche, e i residui di foresta d’appartenenza del demanio dello stato vennero interessati dal taglio intorno al 1950 ad opera di ditte private ed appaltatrici per la produzione del prezioso carbone e della legna da ardere. Non dimentichiamo che l’avvento della meccanizzazione incentivò, con l’apertura di strade, il taglio delle piante, mentre la piaga degli incendi si faceva ombra sempre più inquietante, ancora oggi non allontanata. Odiernamente alcune zone, sotto il controllo dell’uomo sono destinate a riprendere il proprio verdeggiante aspetto originario. La presenza della Ex Colonia Penale ha segnato anche il territorio in questione. Sono presenti, oramai sempre più radi, gli antichi dislocamenti, ed inoltre una fittissima rete di sentieri con ogni probabilità usati dai detenuti e carcerieri per ogni spostamento. Molti di questi si inoltrano nel fitto del bosco, e non essendo tracciati è sempre consigliabile, per gli escursionisti, la presenza di un esperto del territorio, perché la perdita dell’orientamento è cosa assolutamente possibile. Il 9 Giugno 1999 con una legge regionale, l’azienda demaniale della regione Sardegna viene soppressa e viene istituito l’Ente foreste della Sardegna.

Claudia Zedda

Continua

Mostra dell’artigianato e dell’agroalimentare

by on novembre 18, 2017 0

Quasi interamente ristrutturata la villa del Direttore dell’ex Colonia Penale agricola, nei mesi estivi questa struttura pregna di storia ospita, per la gioia degli appassionati la Mostra dell’Artigianato e dell’Agroalimentare. Si tratta di un appuntamento che ogni anno si rinnova, e che consente al turista di conoscere l’espressione artigianale non della sola Castiadas, ma pure […]

Continua

La vita in Carcere

by on novembre 18, 2017 0

Le carceri  istituite nel 1876 e chiuse definitivamente nel 1952, suscitarono incubo e terrore in alcuni, amore in altri carcerati. Terrore perché risulta venissero utilizzati dei mezzi di punizione barbarici. Ancora oggi i documenti attestano la presenza della Cella Oscura, una stanza priva di luce e aria dove il detenuto sostava legato da ferri e […]

Continua

La Colonia Penale

by on novembre 18, 2017 0

Quando sbarcarono nel Porto Sinzias, sulla costa sud orientale della Sardegna, era estate. E ad essere maggiormente precisi si trattava dell’ 11 Agosto del 1875. Le spiagge allora erano disabitate, ben differentemente da come appare oggi il litorale della zona. L’imbarcazione trasportava trenta detenuti e sette guardie carcerarie. Guidati dal Cavaliere Eugenio Cicognani, si inoltrarono […]

Continua