novembre 12, 2018

Le spiagge

By on febbraio 20, 2018 0 1944 Views

Quel gioiello che è Castiadas, incastonato fra Villasimius e Costa Rei, carezzato alle spalle dalle sempre vivide foreste, viene baciato infine da un litorale invidiabile e variegato, che dà una piacevole soluzione a qualsiasi tipologia di turista. Si tratta di un interminabile susseguirsi di calette, più o meno intime, impreziosite da sporgenze rocciose, sovra la quale si abbarbica una flora e una fauna marina da osservare assolutamente. Per questo è consigliabile portare con se sempre gli indispensabili maschera e boccaglio. Se normalmente le dune sabbiose sono sempre arricchite dalla presenza del profumato giglio di mare, la tipologia della sabbia varia al variare della spiaggia, e fina come lo zucchero, passa da un candido bianco, fino a diventare più compatta e dorata. Similare discorso è da farsi per i fondali, profondi alcuni, simili a pozze d’acqua calda, o piscine private altri.

 

Fra le spiagge della zona dobbiamo ricordare certamente:

Laspiaggia di Cala Pira lunga mt. 400, è incantevole insenatura alle spalle della quale domina la torre spagnola omonima. E’ cinta da una pineta, abbellita da scogli affioranti, che si affacciano su d’un mare cristallino. Alla fina sabbia si mescola un candido ciottolato levigato.

La spiaggia di Cala Sinzias conosce alle proprie spalle una oramai sfoltita pineta, profumata dalla presenza del giglio bianco, è formata da una sabbia compatta e dorata. La bellissima spiaggia si estende per ben 800 mt. Vi si affaccia un meraviglioso villaggio turistico, e l’unico campeggio rimasto nella zona.

La spiaggia di Cala Marina è nota anche come spiaggia di San Pietro. Ancora una volta alle spalle è presente una fitta vegetazione e sulla sabbia sono incastonati degli affascinanti scogli che abbelliscono il litorale.

La spiaggia di Sant’Elmo lunga 200 mt. Protetta alle spalle dal Monte Turno, vulcano oramai inattivo, è una splendida insenatura, dove trova spazio la presenza di una finissima spiaggia e di meravigliose rocce levigate dal tempo.

La spiaggia di Su Cannisoni lunga 400 mt. E’ località meno nota forse per le difficoltà d’accesso. Si tratta di una caletta molto intima, dotata di sabbia granulosa e candida, protetta da due spuntoni rocciosi e circondata alle spalle da una bassa vegetazione.

La spiaggia di Santa Giusta corre per 1.200 mt. Si tratta di una spiaggia di sabbia granulosa, arricchita dalla presenza di una bella scogliera levigata che incornicia il luogo. Custodisce il famosissimo scoglio di Peppino, località fra le più famose della zona. Scoglio piatto che si racconta meta di pesca del vecchio Peppino, che donò il nome allo scoglio. Meraviglioso l’omonimo villaggio che si affaccia sulla spettacolare costa.

 

Testi di Claudia Zedda

Foto di: Antonio Melis

Leave a comment