novembre 12, 2018

Feste e Sagre

By on novembre 8, 2017 0 1273 Views

Comune formato da numerosi borghi agricoli dalle fertili terre, festeggia i principali appuntamenti che scandiscono la vita rurale con numerose sagre tra giugno, con il raccolto e settembre, inizio di un nuovo anno agrario.
I festeggiamenti, ricchi di colori dei costumi tradizionali e dei sapori dei piatti tipici accompagnati da musiche e danze popolari hanno il sapore di un folklore ormai perduto che qui fortunatamente si è mantenuto intatto.
Così il visitatore che per la prima volta si imbatte in uno dei numerosi festeggiamenti rimane colpito dalla genuinità di questa terra salda nelle tradizioni seppur proiettata verso il futuro.
Tra le tante feste e sagre ricordiamo la Festa del ringraziamento a Maggio e le cantine aperte alla fine dello stesso mese, la Sagra de is Culurgiones (ravioli con ripieno di patate e menta), quella de “sa Prazida” (piatto tipico cotto in forno a legna), la Sagra de is Malloreddus (i famosi gnocchetti sardi) e la Sagra dell’Uva e del Vino tutte nel mese di agosto.

Leave a comment